Sperando che la particolarità possa divenire “normalità”…

1

Domenica 29 gennaio durante la Santa messa delle 18 in chiesa Madre a Salemi (Tp) è stata letta la prima lettura in braille. Da allora questa sta diventando una buona abitudine perchè anche le persone con disabilità possono avere un ruolo attivo all’interno delle parrocchie.

Il nostro caro Papa Francesco dice:” Ognuno di noi ha un tesoro dentro di sé, non nascondete il tesoro che ognuno di noi ha, a volte si trova subito, altre volte no, proprio come nel gioco del tesoro. ma una volta trovato bisogna condividerlo con gli altri. Tutti hanno un tesoro nascosto anche le persone più fragili“.

Paola Gandolfo

Condividi l'articolo.

1 commento

Scrivi un commento