Un castello spaventoso

0

Tanti anni fa vivevano in un castello uno scheletro, un fantasma e una mummia.
Il fantasma vagava per il castello spaventando tutti i visitatori con i suoi occhi rossi. Lo scheletro si nascondeva dentro gli armadi, aspettava che qualche bambino aprisse l’armadio incuriosito e lui l’avrebbe spaventato agitando le sue ossa. La mummia invece se ne stava tranquilla nella sua tomba!
Un bimbo coraggioso e curioso andò ad aprire la tomba della mummia e subito dopo scappò, ma la mummia lo inseguì finché si nascose dietro un mobile e la mummia continuò fino a sbattere contro il muro.
Da quel giorno il castello fu chiuso per sempre.

Chirco Giacomo

Aurora Amico (Neuropsicomotricista)

Condividi l'articolo.

Scrivi un commento